Image

AZIONE 2.1. ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO, INFORMAZIONE E FORMAZIONE

DATA PUBBLICAZIONE : 19/07/2018
DATA SCADENZA  : 03/08/2018

DESCRIZIONE BANDO

L’invito a presentare proposte avrà ad oggetto la redazione di una specifica idea-progetto
contenente i seguenti interventi:

a) Piano delle attività di orientamento, informazione e formazione in merito alle tematiche del
settore ittico con particolare riguardo alla pluri-attività della pesca, alla diversificazione,
all’innovazione, alla sostenibilità ambientale attraverso:
 
  • l'individuazione di nuovi modelli di gestione e di commercializzazione es: filiera corta, introduzione del pesce nelle diete delle mense scolastiche, ecc);
  • l' informazione puntuale ed aggiornata sulle norme in materia di :
           - Sicurezza a bordo delle navi da pesca (D.lgs. 271/99);
           - Regolamenti Europei per la sicurezza e l’igiene alimentare degli operatori del
             settore pesca (Regolamento CE 852/2004- 853/2004-854/2004-882/2004);
          - Controllo sull’attività di pesca  (Regolamento (CE) n. 1224/2009) D.M. 26/7/95
             (Decreto licenze) da articolo 11 Sistemi di pesca modificato da D.M. 26/05/2012

b) Individuazione dettagliata dei costi necessari all’attuazione della proposta progettuale.

DESTINATARI
Potranno inoltrare la propria proposta tutti i soggetti in possesso dei requisiti richiesti presentando, ai sensi del D.P.R. n.445 del 28/12/2000, un'istanza di partecipazione redatta sulla base dell’Allegato

A), sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto richiedente, con allegata la manifestazione di interesse (Allegato 1) attestante il possesso dei seguenti requisiti prescritti dalla vigente legislazione
con riferimento a:

a) Requisiti generali:
1. cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;
2. godimento dei diritti civili e politici;
3. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che
riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti
amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
4. essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
5. non essere stato destituito o dispensato ovvero dichiarato decaduto dal servizio presso
una pubblica amministrazione;
6. non essersi reso responsabile di gravi violazioni dei doveri inerenti la propria
professionalità;
7. non essere stato dichiarato interdetto, inabilitato o fallito ovvero non avere in corso
procedure per la dichiarazione di uno di tali stati;
8. in qualità di soggetto amministratore o comunque dotato di poteri di rappresentanza,
non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di cessazione di attività o di concordato preventivo.

Inoltre, al momento della presentazione della domanda deve possedere i seguenti requisiti: o applicare il CCNL di riferimento nel caso in cui l’interessato utilizzi personale dipendente; o essere in possesso di conto corrente dedicato.

b) requisiti di idoneità professionale: iscrizione alla CCIAA, ove prevista, per attività coerenti
con quelle oggetto del presente avviso;

c) requisiti di capacità tecnico-professionale: aver svolto, regolarmente e con buon esito, nel
periodo 2007/2017, almeno 10 azioni/attività di orientamento, informazione o formazione nell'attuazione di piani, programmi o progetti finanziati con FEP o FEAMP o FSE o FESR o FEASR di importo non inferiore ad € 20.000,00, IVA esclusa.

CIG: Z0524A6018
CUP: 

Bandi e Avvisi


Stampa